Eriksen potrebbe tornare a giocare in nerazzurro

Novità sul futuro di Eriksen

54
Eriksen
Eriksen ph: Fornelli

Dopo aver sfiorato la tragedia lo scorso 12 giugno, Eriksen ha voglia di tornare sui campi da calcio

Ciò che è successo ad Eriksen all’inizio di quest’estate e quindi all’inizio del magnifico europeo che ci ha visti salire sul carro dei vincitori, ha del drammatico…

Si giocava Danimarca-Finlandia, valevole per la prima giornata di EURO2020 e prima della fine della prima frazione di gioco, Christian Eriksen si accascia a terra e lì, ci rimane per i successivi 20 minuti.

Venti minuti di puro panico e terrore, che stavano rovinando la carriera di un ragazzo (che si trovava più di là che di qua) che sembrava aver vinto la sua ultima sfida, quella per cui aveva combattuto più di un anno, ovvero diventare titolare e decisivo nel club nerazzurro.

Dopo l’intervento dello staff medico e del comportamento esemplare dei suoi compagni (su tutti Simon Kjaer) il fantasista danese è stato ricoverato in ospedale e dopodichè gli si è impiantato un defibrillatore sottocutaneo. Tornato a casa si è sottoposto ad un periodo di pausa ed è andato a trovare i compagni alla pinetina, dalle ultime indiscrezioni è venuto a galla che il centrocampista voglia tornare a giocare, non si sa come (per le leggi relative ai defibrillatori nel nostro campionato), non si sa quando, ma l’unica cosa che sappiamo è che siamo felici che sia rimasto con noi,

Buona vita Christian, ovunque tu vada.

 

Articolo precedenteEduardo Camavinga in arrivo al Real Madrid
Prossimo articoloAria di rinnovi in casa Inter