Lukaku: “Dopo il no dell’Inter al Chelsea sono andato da Inzaghi”

Big Rom ammette di aver avuto un ruolo chiave nella trattativa per il suo trasferimento ai Blues

16
Inter Bayern Leverkusen
LUKAKU ( FOTO FORNELLI )

Lukaku e l’addio all’Inter

Romelu Lukaku ha abbandonato l’Inter all’improvviso, la chiamata del Chelsea è stato il desiderio di una vita che si avvera. Il ritorno a Londra di Big Rom ha però lasciato l’amaro in bocca a molti. L’ex attaccante dell’Inter racconta i momenti in cui ha deciso di andar via.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>>

Lukaku: “Dopo il no dell’Inter al Chelsea sono andato da Inzaghi”

L’intervista a Romelu Lukaku in esclusiva arriva da VTM NIEUWS. Qui Big Rom ha ammesso di aver avuto un ruolo chiave nel suo trasferimento dall’Inter al Chelsea, di qualche settimana fa.

Inizialmente, quando la trattativa tra le parti era entrata in una fase di standby, ci è stata poi una svolta. Lukaku dichiara: “Con la terza proposta del Chelsea ho capito che si trattava di una cosa seria: avevano offerto 110 milioni più il cartellino di Zappacosta, ma l‘Inter ha detto no. Sono andato nell’ufficio di Inzaghi per trovare un accordo”.

Altro importante fattore è cosa ha spinto il belga a lasciare Milano: “L’Inter mi ha tolto dalla merda, l’avrei lasciata solo per il Chelsea. Ero ancora all’Inter, ma la mia testa era già a Londra”.

Articolo precedenteInter, Moratti: “Ricordo l’addio a Mancini”
Prossimo articoloInter, Rolando Bianchi: “L’Inter ha l’attacco più forte”
Redattrice sportpaper.it e iminter.it, esperta di calcio italiano ed estero